logo Unicef logo Unicef

SENZ'ACQUA
SI MUORE.
DONA ORA.


L'idea di restare senz'acqua ti preoccupa, vero?
Lavarsi, cucinare, persino bere: tutto diventa difficile. In molte aree del mondo questa è la normalità.

Là dove la siccità è più grave, 160 milioni di bambini rischiano di morire di sete. La disidratazione colpisce molto rapidamente, soprattutto loro, i più vulnerabili.

La siccità brucia campi e raccolti e costringe donne e bambini a percorrere chilometri di strada ogni giorno in cerca di un po' d'acqua: PER NON MORIRE DI SETE.
Una soluzione però esiste: l'UNICEF è in grado di costruire un pozzo a trazione manuale dove i bambini sono più in pericolo.
Per salvarli basta davvero poco.
Aiutaci a portare l'acqua dove non c'è.

Condividi su