logo Unicef logo Unicef

SIRIA
EMERGENZA FREDDO

DONA COPERTE
E VESTITI INVERNALI
AI BAMBINI

Quante volte, nelle giornate più fredde, ti capita di usare l’espressione “oggi si muore di freddo”?


Purtroppo per molti bambini “morire di freddo” non è un modo di dire.
Sono i bambini siriani che, a causa della guerra, sono costretti a lasciare le loro case per rifugiarsi con le famiglie nei campi profughi, dove vivono in condizioni precarie e prive di riscaldamento.
L’inverno in questi paesi è molto rigido, con temperature che scendono fin sotto lo zero, violente tempeste, venti gelidi e piogge ghiacciate. Il freddo diventa una vera emergenza, perché fa ammalare i bambini che non hanno niente per proteggersi e scaldarsi, costringendoli ad abbandonare anche la scuola. Molti non sopravvivono.
Sono oltre 1 milione i bambini vittime del conflitto siriano e delle violenze nella regione, che corrono questo rischio e che hanno paura dell’inverno ormai arrivato.

UNA SEMPLICE COPERTA PUÓ SALVARLI .

Condividi su