logo Unicef logo Unicef

LA VITA DI MILIONI DI NEONATI È IN PERICOLO.
aIUTALI ORA


OGNI 13 SECONDI UN NEONATO PERDE LA VITA. UN NUMERO CHE EQUIVALE A CIRCA 6.700 DECESSI AL GIORNO. DI QUESTI, QUASI LA METÀ, AVVIENE ENTRO I PRIMI 28 GIORNI DALLA NASCITA PER CAUSE PREVENIBILI E CURABILI.

Prematurità, sottopeso, complicazioni durante il parto, sepsi neonatale, polmonite, diarrea, malaria. La pandemia COVID-19 ha indebolito ulteriormente sistemi sanitari già precari ed è più difficile far arrivare dove più servono aiuti salvavita come cure pre e postnatali, alimenti terapeutici contro la malnutrizione, vaccini e medicinali, attrezzature per l'assistenza ostetrica e l'assistenza post-parto. Si prevede che quasi 6.000 bambini – tra zero e cinque anni - in più potrebbero morire ogni giorno a causa di interruzioni dovute al COVID-19.

Questa drammatica situazione mette ancora più a rischio la vita dei bambini e delle mamme. Come è successo alla piccola Edilawit, che aveva il cordone ombelicale intorno al collo che la stava soffocando, e a sua mamma Silfrash che ha avuto una forte emorragia durante il parto. Se non fossero state portate al centro Maksegnit Health – di Gondar in Etiopia- non sarebbero sopravvissute.

Se non interverremo subito, non potrà essere evitata, nei prossimi mesi, la morte di migliaia di neonati ogni giorno, per malattie prevenibili e assenza dei servizi sanitari essenziali.



Non c'è tempo da perdere. Dobbiamo intervenire subito. DONA ORA.

Condividi su