Senza acqua non si vive

Là dove la siccità è più grave, 60 milioni di bambini rischiano di morire di sete. Una soluzione però esiste: l'UNICEF è in grado di realizzare un pozzo manuale dove i bambini sono più in pericolo.

Sono sufficienti 25 euro per realizzare pozzi manuali
e portare acqua potabile a due bambini.

Madagascar: dove prima c'era un fiume ora c'è una distesa di terra arida.

La siccità costringe uomini, donne e bambini a scavare per procurarsi l'acqua.

I pozzi manuali, sono fondamentali per garantire la sopravvivenza.

Se anche tu pensi che non sia accettabile, oggi, morire di sete fai una donazione.

Aiutaci a portare acqua, donerai la vita.